Guinness Marathon, la solidarietà alla piscina Scandone di Napoli

NAPOLI – Non sono state disattese le aspettative degli organizzatori della quinta edizione del Guinness Marathon Children Swim for Children , evento collaterale della 51^ edizione della Capri Napoli Marathon, presentato da Diego Sanchez.

Una piscina gremita di giovani provenienti da diverse scuole di Napoli, di Pozzuoli, e dalle  prestigiose realtà sportive partenopee, che insieme, in vasca hanno contribuito a raggiungere l’obiettivo del guinness marathon.  Con 2627 vasche hanno conseguito l’obiettivo sportivo di realizzare il doppio della distanza che separa Capri da Napoli ,  quindi guinness superato e grande soddisfazione di Luciano Cotena presidente dell’agenzia Eventualmente.

guinness marathon, Scandone“ Ciò che tengo a sottolineare è il forte spirito di aggregazione che oggi ha vinto  tutte le diversita’. I ragazzi agonisti , che gareggiano per le società sportive, in vasca , con i ragazzi delle scuole, molti dei quali non erano mai stati in una piscina, è stata un’immagine molto significativa . Obiettivo ampiamente raggiunto per quel che riguarda anche  il sociale, ricordando che questo evento natatorio consente di costituire  borse di studio di nuoto, per minori disagiati della X Municipalità Bagnoli Fuorigrotta, di cui l’associazione Accendiamo una Stella for you si occupa da anni “ ha commentato la presidente Maria Rotunno .

Particolarmente toccante è stato l’intervento di Alessandro Bolide di Made in Sud, che ha voluto ricordare l’amico Massimo Borrelli recentemente scomparso per una malattia  tumorale, invitando  i ragazzi a lottare sempre nella vita per qualcosa in cui si crede, mentre l’energico rapper Tueff ha scaldato i presenti con la canzone “ Comm’era “. Un saluto prima della discesa in vasca è stato fatto anche da Alessandra Clemente, sempre attenta alla progettualità solidale dell’associazione Aus for you, e dal presidente della Fin Campania, Paolo Trapanese . Un ringraziamento speciale a Berna Parmalat e Piluc Cioccolateria che hanno deliziato i partecipanti con i propri prodotti.

Il premio solidale per aver aderito all’evento con maggior numero di allievi è stato vinto per la scuola media dall’I.C. “ 53- Gigante Neghelli “, per la scuola secondaria superiore dall’ IPSEOA Rossini “, per la società sportiva dal Centro Fin Napoli. Il premio sport per la realizzazione del maggior numero di vasche è stato vinto per la scuola media dall’I.C.  “53- Gigante Neghelli “, per la scuola secondaria superiore dall’ISIS F.S. Nitti “, ed in assoluto dall’alunna Martina Improta dell’I.C. “ 91- Minniti “; per la società sportiva dal Circolo Nautico Posillipo, ed in assoluto dall’atleta Alessandro Romano di Gazzella Team Nuoto. Le premiazioni saranno effettuate il 4 settembre alla Capri Napoli Martahon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.