Ginnastica artistica, I ragazzi di «Campania 20» salgono in vetta

Si conclude con i ginnasti della LE GAM impegnati in un tour de force con 4 gare in 2 giorni; ciò nonostante i nostri ragazzi sono eroici nel reggere la pressione e la stanchezza, conquistando una serie di podi e di finali: nella categoria J1 Mattia Ghezzi conquista il secondo gradino del podio, seguito dal compagno di squadra Achille Cammarota. Nella J2 la piazza d’onore è appannaggio di Daniele Aronne, seguito a qualche posizione di distanza dall’esordiente Salvatore Paternoster. Nelle finali di specialità Daniele conquista il secondo posto agli anelli e sfiora il podio alla sbarra dove chiude quarto. Salvatore, invece, conquista una splendida medaglia d’argento al cavallo con maniglie, e chiude al quinto posto agli anelli. Nelle specialità gli J1 portano a casa un bel po’ di medaglie con il terzo posto di Mattia al cavallo con maniglie, e il secondo posto alle parallele e agli anelli. Achille si toglie la soddisfazione di portare a casa la medaglia d’oro al corpo libero e agli anelli, condita dalla medaglia d’argento conquistata alla sbarra.

Il capolavoro finale arriva però con la finale a squadre LE alla quale i nostri ragazzi accedono col miglior punteggio; si teme un po’ la tenuta fisica e quella psicologica dopo l’ingorda scorpacciata di podi del mattino, ma i nostri tre eroi, con un saggio dosaggio delle forze e con una sagace scelta tattica delle salite e degli esercizi, riescono a conquistare l’ultimo titolo in palio e a laurearsi campioni italiani di serie D – LE 2022.

Complimenti a tutto il nostro staff tecnico impegnato a Rimini che si è susseguito nei lunghi 10 giorni della kermesse riminese: Salvatore Galasso, Luisa Grimaldi, Giorgio De Maria, Alessia Sacchettino, Ivana Gaita, Vittoria Mautone, Antonio Scardapane, Ludovica Schiano di Zenise e Massimiliano Villapiano.

Tantissimi complimenti a tutti i nostri ginnasti per i risultati conseguiti e per lo splendido gruppo che ha saputo mostrarsi forte e coeso nell’affrontare le tante competizioni in gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.