Furto alla Municipalità del Vomero, «Ignobile gesto in momento difficile per la città»

L’emergenza Coronavirus non ferma i furfanti della città nel malaffare. Stanotte il fursto di computer ad altri strumenti di lavoro alla quinta municipalità, Vomero-Aarenella. A dare la notizia il Presaidente Paolo De Luca dela Municiplaità: «Stanotte, ignoti balordi hanno saccheggiato la sede della Municipalità di via Giacinto Gigante. Sono stati trafugati alcuni PC, piccoli strumenti di lavoro del nostro personale e danneggiate parti della struttura.

Un danno economico lieve, – aggiunge De Luca – un danno notevole per i nostri lavoratori e le loro possibilità organizzative. A chi ha commesso questo ignobile gesto, il mio augurio di trovare la via dell’umanità e dignità perdute. Ai nostri dipendenti la mia vicinanza insieme alla Giunta e l’intero Consiglio Municipale. Oggi in Giunta, valuteremo come e quali rimedi approntare all’accaduto». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.