“Festival del bacio”, tre giorni all’ insegna della cultura

NAPOLI (di Marianna Canciani)  – Parte questa sera, nel borgo medievale di Sant’ Agata de’ Goti, il Festival del Bacio, un’ iniziativa che coinvolgerà per tre giorni (fino a Domenica 10 Giugno) il pubblico dei visitatori attraverso laboratori live ed performances interattivi, tutti incentrati sul tema del bacio.  L’evento è organizzato dalla scuola di Nuove Tecnologie dell’ Arte, attiva da quattro anni nell’ Accademia di Belle Arti di Napoli e guidata da un team di dieci professori, ed ha lo scopo di valorizzare l’ arte e la cultura attraverso un importante percorso tematico che parte dal Bacio inteso come la forma di comunicazione non verbale più diffusa al mondo, come forma di incontro, scambio e condivisione. Il progetto prevede performances audio e video, ambientazioni sonore e installazioni interattive ambientate in una realtà a misura d’ uomo, partendo da quella dei commercianti del luogo. Tra i monumenti e le strade di Sant’ Agata de’ Goti, il frutto di un anno di lavoro sul tema del Bacio darà luogo ad una vera e propria festa.