Federer e Nadal compagni di doppio alla Laver Cup

NAPOLI (di Raffaele Caiffa) – Roger Federer e Rafael Nadal. Basterebbero questi due nomi per riempire il più capiente degli impianti sportivi al mondo e se a questo aggiungiamo che i pluricampioni di tennis faranno coppia durante l’inaugurazione della Laver Cup di quest’anno, il 22 settembre, l’evento acquista un fascino che trascende rivalità e simpatia sfociando in mero amore per questo sport.

Federer e Nadal

Qualche giorno fa il tennista svizzero ha assistito alla presentazione del nuovo torneo in programma a Praga nel mese di settembre. Federer farà parte del un team europeo capitanato da Bjorn Borg, la squadra avversaria, il “team resto del mondo” sarà guidato da John McEnroe.

Federer, che ha battuto Nadal in un epico scontro al 5o set lo scorso mese in Australia, ha ammesso: “Ho sempre voluto giocare con Rafa già solo perché la nostra rivalità è stata sempre speciale. Ho visto il suo malefico dritto infilzarmi troppo spesso!” La Laver Cup sarà inaugurata quest’anno per celebrare  Rod Laver, uno dei tennisti più vincenti di sempre circa 200 titoli in carriera ed ultimo uomo a conquistare il Grande Slam nel 1969.
Laver è stato l’unico giocatore nella storia del tennis, maschile e femminile, ad aver completato due Grande Slam in singolare, prima come dilettante, nel 1962, e poi nella formula Open (aperta ai professionisti) .

Rod Laver è un campione che mi ha sempre ispirato. Penso sia importante che ci sia un rapporto con le leggende di questo sport e Rod Laver spicca fra tutti per i suoi risultati, per il suo modo di essere, per tutto. Ecco come è nata l’idea di dare alla Coppa il suo nome e anche di dare a lui l’incarico di nominare i capitani che selezioneranno i giocatori di ciascuna squadra” ha detto Federer a Praga.

La Coppa Laver si terrà ogni anno tranne durante la stagione olimpica, con quattro partite al giorno – tre in singole, una in doppio. Ogni team è composto da sei giocatori – quattro in base single classifica ATP dopo Wimbledon e due scelte da parte dei capitani, Borg e McEnroe.

Federer ha rifiutato di vedere la squadra in Europa come un chiaro vincitore, anche se ha attualmente 17 giocatori tra i primi 20 della classifica ATP. ” Credo che l’Europa sarà la grande favorita, ma con la messa a punto della Laver Cup credo che i margini saranno sempre più sottili. Rod Laver vuole che rappresentiamo la nostra parte del mondo con orgoglio e che giochiamo al massimo vincendo per i nostri compagni di squadra.”
In occasione del lancio della manifestazione a Praga, il vincitore di 18 Slam ha incontrato il padrone di casa Tomas Berdych che ha dichiarato: “Sarà una bella occasione per mostrare Roger alla città”. Federer ha aggiunto “Scherzando abbiamo detto che dovremmo farlo ogni giorno. Penso possa essere una competizione particolare, unica. È un privilegio.”

Raffaele Caiffa

cell. 339 3103590

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.