Euro sotto attacco, spread Francia al top

Obama a Canberra

Le prime contrattazioni girano al positivo a Piazza Affari: dopo un avvio leggermente negativo, il Ftse Mib segna una crescita dell’1,02%, l’Ftse All Share un rialzo dello 0,97%, trascinato da Unicredit (+1,89% nonostante l’annuncio di Moody’s) e Intesa Sanpaolo (+2,12%). Partenza difficile per Bpm, che non riesce a fare prezzo in avvio e segna un ribasso teorico del 12,60%. Male anche Fondiaria Sai (-3,17%) dopo che S&P ha tagliato a ‘junk’ (spazzatura) il rating. Tiene Fiat (+0,79%) e rifiata Finmeccanica (+2,13%).

SPREAD BTP-BUND A 509,6; FRANCIA 190,2, SPAGNA 450  – Lo spread fra btp e bund fa segnare 509,6 punti base. I titoli francesi toccano i 190,2 punti, mentre quelli spagnoli i 450 punti.

TOKYO CHIUDE IN CALO DELLO 0,92% – La Borsa di Tokyo ha terminato la seduta con un calo dello 0,92%, con l’indice Nikkei che è sceso a 8.463 punti. Sull’andamento del listino ha pesato la forza dello yen, in particolare nei confronti dell’euro.

ASIA DEBOLE SU ATTACCO A EURO, MALE HONG KONG E CINA 
– Borse asiatiche tutte in calo sulle tensioni generate dall’attacco della speculazione a diversi Paesi dell’euro, attacco che tra l’altro rafforza le divise dell’area a partire dallo yen, rendendo più difficile le esportazioni dall’Estremo Oriente. I mercati azionari più pesanti sono quelli di Hong Kong e di Shanghai, in calo di oltre due punti percentuali, ma anche Taiwan e Seul accusano vendite consistenti e sono scesi di circa un punto percentuale e mezzo. A Tokyo, che ha perso lo 0,92%, recupera con forza Olympus (+15,6%) dopo i crolli accusati nelle scorse settimane, mentre si muovono generalmente in ribasso i gruppi dell’auto, con Mazda che ha perso il 4,89%. Sulla piazza azionaria di Sidney, dove sono quotati diversi titoli che possono anticipare l’avvio dei loro settori in Europa, deboli marchi delle materie prime e dell’energia. Si è invece mosso bene il titolo delle linee aeree Qantas, che ha chiuso con un rialzo del 3,33%.

WALL STREET CHIUDE IN RIALZO, DJ +0,14% – Chiusura in leggero rialzo per Wall Street, con il Dow Jones a quota + 0,14% e il Nasdaq a quota + 1,09%. L’indice S&P 500 ha chiuso a quota + 0,48%. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.