Euro in crisi, quali soluzioni?

NAPOLI (di Tiziana Pagano) – Alcune indiscrezioni parlano di un possibile ritorno alla vecchia economia, almeno in Germania. Sembrerebbe infatti che la Cancelliera Merkel abbia dato il compito ad una tipografia tedesca di stampare il vecchio Deutsche Mark come prevenzione, nel caso l’Euro crollasse. La moneta unica europea è effettivamente in crisi: un ritorno al passato potrebbe rappresentare una soluzione per il progresso? E se in Italia ritornasse la Lira? L’ Euro è una moneta giovane che non ha riscosso molta simpatia con il suo avvento. Forse per la crisi finanziaria che si è abbattuta nel vecchio continente o forse solo per un semplice sentimento nostalgico. Fatto sta che tutti concordano su una questione: il potere economico che i cittadini avevano con la vecchia Lira non è per niente paragonabile a quello che si ha con l’attuale moneta. L’ Unione Europea, secondo molti, ha avuto solo conseguenze negative: nessuna opportunità di miglioramento, solo “crisi” comune a tutte le nazioni che ne fanno parte. Il punto è: il ritorno della vecchia moneta italiana potrebbe risollevare le sorti del nostro paese? E se tutte le nazioni adottassero questa linea, l’ Europa si salverebbe dal declino economico? Oppure il la “cacciata” dell’ Euro e il “rimpatrio” delle vecchia amate monete sarebbero solo un’illusione di salvezza? A queste domande, forse, potranno rispondere solo gli eventi futuri ammettendo che il ritorno delle vecchie banconote nei nostri portafogli, genera per i più solo un sentimento di gioia: quasi come una persona cara che ritorna a farti visita dopo tanto tempo, quando proprio non ci speravi più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.