Eternit, De Magistris: “Sentenze che non producono giustizia”

NAPOLI – Si dice “molto amareggiato” il sindaco di Napoli Luigi de Magistris commentando la decisione della Cassazione sul processo Eternit. “Faccio una riflessione da magistrato prima che da sindaco – dichiara – ci troviamo ormai di fronte a una sfilza di sentenze che non riescono a produrre giustizia, pur rispettando i canoni delle legalità formale.

Eternit case to court of cassation in RomeDalla vicenda di Stefano Cucchi a quelle del terremoto dell’Aquila, dell’Eternit, il processo sulle minacce a Roberto Saviano o quello sulla trattativa Stato-mafia nel quale sembra che a rischiare siano i magistrati, comincio a essere molto preoccupato dal conflitto tra giustizia e legalità formale. Quando certe volte vengono pronunciate delle sentenze bisogna cominciare a guardarsi dentro tutti, a cominciare dal Csm che dovrebbe garantire l’autonomia e l’indipendenza dei magistrati e si dovrebbe occupare un po’ meno di correnti e di divisioni di potere all’interno della magistratura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.