Entra in vigore la nuova zona rossa del Vesuvio

NAPOLI – “L’assessore alla Protezione civile della Regione Campania Edoardo Cosenza ha annunciato che è entrata in vigore ufficialmente la nuova zona rossa del Vesuvio. C’ è finalmente la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Direttiva approvata dal presidente del Consiglio dei Ministri il 14 febbraio scorso che stabilisce l’area da evacuare in via cautelativa in caso di ripresa dell’attività eruttiva, e individua i gemellaggi tra i Comuni della zona rossa e le Regioni e le Province Autonome che accoglieranno la popolazione evacuata. 

Assessore Edoardo CosenzaLa nuova zona rossa comprende i territori di 25 comuni della provincia di Napoli e di Salerno, ovvero 7 comuni in più rispetto ai 18 previsti dal Piano di emergenza del 2001. “Abbiamo aspettato 13 anni – dichiara il membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli già assessore provicniale alla protezione civile – per avere conferma di quello che si sapeva sin dall’inizio e cioè che la zona da evacuare era molto più estesa di quella prevista dalle iniziali mappature della zona rossa.

Molti scienziati avevano annunciato con largo anticipo questi risultati senza alcuna mega consulenza o incarico ben retribuito. Stranamente però si è atteso giusto il tempo di realizzare alcune mega opere pubbliche come l’Ospedale del Mare che prima era al confine e adesso è all’interno della zona rossa prima degli aggiornamenti. Ci auguriamo che adesso la Protezione Civile nazionale si dia una mossa anche per effettuare le prove di evacuazione del vesuvio e che si decida anche a realizzare i piani di emergenza dei Campi Flegrei ed Ischia che le popolazini locali aspettano da 30 anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.