Edenlandia, Sindacati a lavoro per la stesura dei contratti

NAPOLI – Si lavora alacremente alla definizione dei dettagli tecnico-legali per la stesura dei contratti per la cessione dell’attività all’impresa subentrante che rileverà quel che resta di Edenlandia nell’ambito del fallimento della Parks&Leisure, la società che sovrintendeva amministrativamente al Parco dei divertimenti ed allo Zoo di Napoli.

Massimo TaglialatelaOggi, nel corso del secondo incontro del tavolo di verifica permanente chiesto dalla Uilcom dopo il presidio dei lavoratori della settimana scorsa, il presidente della Mostra D’Oltremare Andrea Rea ha illustrato lo stato dell’arte della trattativa in corso con la famiglia Schiano, capofila dell’associazione di imprese che ha manifestato interesse a rilevare Edenlandia, sottolineando che sono tutt’ora in via di definizione i risultati del lavoro dei tecnici e dei legali di entrambe le parti. In particolare, gli esperti stanno definendo tutte le questioni amministrative relative alle aree da assegnare e le questioni legali per consentire la formulazione di un contratto che sia garante di tutte le parti in causa, Mostra d’Oltremare-Curatela-Famiglia Schiano-Lavoratori.

“Il prossimo appuntamento è previsto tra la fine di luglio e gli inizi di agosto – riferisce Massimo Taglialatela, segretario generale della Uilcom Campania – in quella circostanza dovremmo avere la conferma che tutto stia procedendo nel rispetto di quanto assicuratoci da tutti gli intervenuti. Se tutto sarà andato come previsto – conclude l’esponente Uil – non escludo che ci possa essere anche a stretto giro la firma per il passaggio di cantiere”.

Al tavolo è intervenuto, oltre al presidente della Mostra D’Oltremare Andrea Rea ed a Massimo Taglialatela in rappresentanza dei lavoratori, anche il curatore fallimentare Salvatore Lauria nominato dal Giudice Nicola Graziano che ha disposto una proroga ultima dell’esercizio provvisorio al 30 settembre 2014, data entro la quale l’intera vicenda deve improrogabilmente trovare una definizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.