Eav, Presidente De Gregorio: “Per sicurezza sui treni intervenga Alfano”

 

NAPOLI (di Attilio Iannuzzo) – Sicurezza sui treni. Il Presidente dell’Eav Umberto De Gregorio mette in luce le problematiche riguardanti la salvaguardia dei passeggeri di Cumana e Circumvesuviana che “in alcune tratte sappiamo sono fuori ogni controllo – dice – ed è certo che si verifichino episodi incresciosi in quanto non riusciamo a garantire la dovuta sicurezza”.

Umberto De Gregorio
Umberto De Gregorio

Sui ritardi dei treni (anche un’ora e mezza) la colpa è attribuibile al fatto che i treni hanno ormai 40 anni: “E’ come viaggiare con delle auto d’epoca, mancano gli investimenti, – dice De Gregorio – ci portiamo dietro le disfatte dell’amministrazione di Bassolino e di Caldoro”. Anche il numero dei treni è inadeguato: “Per Circumvesuviana avremmo necessità almeno di 17 treni, ma ne abbiamo solo 10,  anche se in attività ne sono solo 8 in quanto ci sono dei guasti, ci vorrà del tempo prima di sistemare le cose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.