Criminalita’: immobiliarista ferito per mancato affare, 4 arresti

NAPOLI – Quattro fratelli (Giovanni, 43 anni; Maurizio, 37 anni; Antonio, 40 anni; e Luigi Ferrara, 34 anni), tutti incensurati, sono destinatari di una misura di cautelare ai domiciliari emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord per tentata estorsione e lesioni aggravate dopo il ferimento di un immobiliarista per un mancato affare.

CarabinieriLe indagini dei carabinieri hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei quattro che il 3 dicembre dell’anno scorso si recarono in una agenzia immobiliare ad Arzano, in via Napoli per minacciare di morte e prendere a calci e pugni, percuotendolo anche con un tubo in ferro, il titolare, un 47enne. I fratelli volevano che consegnasse loro 38mila euro a titolo di risarcimento per la perdita di una causa civile iniziata nel 2010 per il mancato acquisto e contestuale vendita di 2 immobili, affare di cui la vittima era stata l’intermediario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.