Contraffazione: Gdf sequestra deposito con 18mila capi taroccati

ROMA – La Guardia di Finanza di Ravenna e Napoli, in esecuzione di un decreto emesso dalla Procura di Ravenna, hanno sequestrato 18.500 prodotti contraffatti recanti i marchi delle piu’ note griffe della moda.

Borse, griffe, sequestroL’operazione, che ha visto impegnati i finanzieri in trasferta anche nel territorio partenopeo, ha preso il via sul litorale dei lidi ravennati, durante i consueti controlli per contrastare il fenomeno della vendita dei prodotti con loghi falsi. Dopo aver fermato un soggetto extracomunitario e sequestrato alcune decine di capi contraffatti pronti per essere venduti ai turisti, i finanzieri di Ravenna hanno risalito la “catena del falso” ricostruendo la filiera dei documenti di trasporto – anch’essi risultati falsi – e dei pagamenti effettuati con ricariche a carte di credito a scalare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.