Compravendita senatori, sentito un investigatore

NAPOLI – Una nuova udienza del processo a carico di Silvio Berlusconi e Valter Lavitola per la presunta compravendita senatori si e’ svolta ieri mattina davanti ai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Napoli. Ascoltato come testimone il capitano della Guardia di Finanza Sebastiano Di Giovanni, che ha partecipato alle indagini preliminari.

Sergio De GregorioDi Giovanni ha risposto alle domande del pm Henry John Woodcock e dell’avvocato Michele Cerabona, che insieme con Niccolo’ Ghedini assiste Berlusconi, ma anche dell’avvocato Bruno Larosa, che rappresenta Forza Italia, e dell’avvocato Antonio Cirillo, che insieme a Maurizio Paniz difende Lavitola. L’ufficiale ha ripercorso tutte le fasi che hanno portato all’apertura dell’inchiesta sulla presunta compravendita di senatori e all’acquisizione di una serie di documenti. Il processo riprendera’ il 7 maggio prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.