Clan fa sparire giornale dalle edicole di Castellammare con storia di un pentito

Castellammare di Stabia

NAPOLI – “Domenica 2 Ottobre – spiega il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che è anche il responsabile della pagine campane di Terra -pubblicheremo le vicende riguardanti Salvatore Belviso, esponente del clan D’Alessandro attualmente in carcere e fresco sposo dopo essersi pentito. Il quotidiano ecologista Terra ,che è a distribuzione nazionale, su nostra richiesta farà in modo che in tutto il paese siano diffuse le notizie su questa famiglia camorrista e quello che ha fatto.

Sfidiamo  i parenti dell’ esponente del clan D’ Alessandro che stamattina hanno evitato la distribuzione del quotidiano Metropolis a Castellammare di Stabia per non far sapere sul territorio delle nozze in carcere e del pentimento di Belviso ad impedire anche la diffusione del nostro quotidiano e la circolazione della notizia nall’ intero paese”.
“Al Direttore e all’ intera redazione di Metropolis va la nostra piena solidarietà ed il sostegno per le battaglie giornalistiche contro la criminalità – continua Borrelli – che soprattutto negli ultimi anni ed in particolare a Castellammare è più forte che mai.
Ci auguriamo che tutti i quotidiani ed i mezzi di comunicazione domani riportino in evidenza la gravissima vicenda amplificandola al massimo in modo da impedire in futuro che qualcuno pensi con la violenza di non far circolare una notizia minacciando la stampa libera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.