Campania, De Luca: “Investiamo dove c’è emergenza ambiebtale”

NAPOLI – Regi Lagni di Castelvolturno per verificare lo stato di avanzamento degli interventi che abbiamo avviato con la società regionale Sma, a cui abbiamo affidato l’incarico di far ripartire la griglia alla foce dei Regi Lagni, ferma da un anno e mezzo, con un’azione di ripulitura dai rifiuti nelle aree circostanti”. Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Vincenzo De Luca “Abbiamo deciso – ha aggiunto – di investire in questo intervento perché si tratta di un punto del litorale che rappresenta una grande emergenza ambientale, dove bisogna concentrare l’azione di recupero e disinquinamento. L’intervento si inserisce nel quadro generale del lavoro per la riattivazione dei depuratori, per cui sono in corso le gare per cinque depuratori, mentre a settembre riaprirà il depuratore di Mondragone e ad ottobre quello di Acerra. Occorre impegnarsi a fondo – ha concluso – il lavoro che abbiamo avviato va seguito senza distrazioni, ma siamo convinti che la nostra grande sfida sul litorale domizio, con una straordinaria opera di risanamento e rilancio urbanistica, alla fine sarà vinta”. (il Velino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.