Camorra, riciclo di denaro per 5mln di euro

NAPOLI – Quote di note ristoranti di Napoli, Pozzuoli, Torino e Genova, per un valore di oltre 5 milioni di euro, sono state sequestrate nel corso dell’operazione ‘Megaride’ eseguite dal personale della Dia napoletana su delega della Dda del locale Tribunale. Le quote sequestrate sono relative ai locali di ristorazione capo alle famiglie Iorio e Potenza, parzialmente già colpite con i sequestri e gli arresti dello scorso 30 giugno. La parte delle quote sottoposte oggi a sequestro era sfuggita ai provvedimenti della scorsa estate perché intestate fittiziamente a prestanome. L’indagine fece luce su un riciclo di denaro della camorra in attività di ristorazione, molti dei quali collocati in zone famose e ben frequentate del capoluogo campano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.