Camorra, chiesto arresto per deputato Fi Luigi Cesaro

NAPOLI  – Una richiesta d’arresto è stata presentata alla Camera per Luigi Cesaro, deputato di Forza Italia ed ex presidente della Provincia di Napoli. L’indagine, coordinata dalla Procura antimafia partenopea e condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Caserta, riguarda appalti pubblici a Lusciano, nel Casertano. A chiamare in causa Cesaro sono stati due collaboratori di giustizia, ex organici al clan dei Casalesi, Luigi Guida e Gaetano Vassallo.

Luigi Cesaro (foto di Andrea Baldo)
Luigi Cesaro (foto di Andrea Baldo)

tra i destinatari del provvedimento cautelare ci sono anche due fratelli di Luigi Cesaro. Le accuse contestate agli indagati sono concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso in turbata libertà degli incanti e illecita concorrenza con violenza e minaccia aggravati dall’aver agevolato il clan dei Casalesi-fazione Bidognetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.