Caditoie otturate al Rione Sanità, i commercianti: “Abbiamo paura degli allagamenti”

NAPOLI – “La nostra preoccupazione è che con le piogge in arrivo in questa settimana, come si evince dalle previsioni, si possano verificare i soliti allagamenti di strade, case e negozi al Rione Sanità. Ecco perché bisogna intervenire subito con una pulizia straordinaria delle caditoie”.

Tombini otturati Lo dice in una nota Vincenzo Rapone, vice presidente della Terza Municipalità, che lancia l’allarme: “Con le piogge che arriveranno in questi giorni il quartiere sarà invaso dalla cosiddetta lava dei Vergini, un insieme di fango e detriti che parte da salita Scudillo e arriva, come ogni anno, fino alla zona dei Vergini. Un’emergenza che non siamo in grado di fronteggiare se non vengono predisposti seri interventi e che, puntualmente, creerà danni ingenti alle case e ai negozi della Sanità. La situazione sul nostro territorio è disastrosa, perché il servizio fognature è sprovvisto di pale, guanti, divise, gambali e altri mezzi per intervenire. Una carenza che impedisce di realizzare un adeguato intervento di pulizia e manutenzione dei tombini. Chiediamo perciò al Comune di affidare alla Municipalità un’operazione di espurgo e pulizia straordinaria delle caditoie per impedire che, in caso di nubifragi, non si crei il solito problema di allagamenti che mette in ginocchio il Rione Sanità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.