Branding Dalí, la costruzione di un mito

(di Maria Stella Spiniello) Le opere di Salvador Dalì in mostra presso Palazzo Fondi di Napoli.

Nel suggestivo scenario di Palazzo Fondi sito in via Medina (Napoli), dal 25 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020, si terrà la mostra, Branding Dalí. La costruzione di un mito, a cura di Alice Devecchi che mette in luce l’operazione di branding di se stesso, attuata dal grande artista catalano durante la sua vita.

Ben 150 opere che rivelano infatti, un lato di Dalí meno noto al pubblico. Durante il percorso espositivo, si evidenzia come l’artista abbia fatto della sua immagine, ciò che al giorno d’oggi definiamo Brand, marchiando con il suo nome e i suoi baffi all’insù oggetti di uso quotidiano come bottiglie di acqua e distillati, piatti ed oggetti di ceramica, tarocchi.

In mostra è questo Dalì alternativo che viene tracciato, attraverso l’esposizione di una piccola parte della stupefacente produzione di serie grafiche, manifesti,set di piatti, design di bottiglie e piastrelle in terracotta, i quali raccontano di una rete di relazioni con imprenditori, aziende, brand alla moda, personaggi in vista, che l’artista ha saputo declinare a suo vantaggio.

Dalì “dalinizza” la realtà che lo circonda, lo divora e la metabolizza, restituendola marchiata del suo brand, che si tratti delle favole di La Fontaine, della Divina Commedia o dei Tarocchi.

Dalì è un surrealista. Surrealismo è costruire una realtà alternativa a quella quotidiana. Secondo il metodo di Dalì la surrealtà si raggiunge interpretando visioni di sogno ad occhi aperti, attimi di delirio mistico onirico filtrati da intelligenza lucida e analitica.

La farfalla è un simbolo universale di trasformazione. Dalì trae spunto da questo straordinario animale per esprimere l’esistenza umana stretta tra deliri commestibili ed erotici.

La mostra ci consente di scoprire realmente un altro Salvador Dalí che, parallelamente alla produzione artistica più tradizionale e conosciuta, ha sapientemente creato un grande mito attorno a se e al suo nome.

  • Orari:  da martedì a domenica e festivi h 10-20 (la biglietteria chiude alle 19)
  • Biglietti: Intero € 11 / Ridotto € 9 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.