“Best in Travel 2015″, Milano è terza migliore destinazione turistica per il 2015

(di Luca Vitiello) – La nota rivista Lonely Planet ha pubblicato la guida con le dritte sui posti da visitare nel 2015 “Best in Travel 2015″ e la città di Milano è stata eletta terza migliore destinazione turistica per il 2015, dopo la capitale americana Washington, a mio parere una delle città più affascinanti visitate, e la città argentina di El Chalten, un piccolo villaggio situato nel pieno del Parco dei Ghiacciai, non lontano dalla nota località di El Calafate. Un forte impulso nella scelta di Milano è stato rappresentato sicuramente dall’Expo che si terrà nella città meneghina dal 1°maggio al 31 ottobre 2015 e rappresenterà l’occasione per milioni di turisti da tutto il mondo, di arrivare in Italia per visitare almeno Milano.

ITALY-MILAN-DUOPO-SPIRES-DONATION-RESTORATION“Ci lusinga molto ma non ci sorprende. Milano infatti è negli ultimi anni sempre più meta di turisti e mantiene la fama di polo attrattivo per investimenti e nuove attività economiche”, ha commentato alla presentazione del volume l’assessore comunale Franco D’Alfonso, che ricorda come ora “la sfida è la messa a sistema dell’offerta globale, che sarà presentata dai Paesi espositori di Expo per consentire a Milano di mostrare tutte le sue grandi qualità ai milioni di visitatori”.

 Milano è l’unica città italiana presente nella guida che vede al quarto posto Zermatt, in Svizzera; e a seguire: Valletta, Malta; Plovdiv, Bulgaria; Salisbury, Regno Unito; Vienna, Austria; Chennai, India; Toronto, Canada. Oltre alle 10 migliori città, Best in Travel raccoglie il meglio dei consigli di viaggio per il prossimo anno con riguardo anche alle 10 migliori regioni e i 10 paesi. Tra le regioni lo scettro va alla Norvegia e ai suoi fiordi, che il prossimo 20 marzo vivranno un’eclissi totale di sole, un grande evento naturale che si ripresenterà solo nel 2026. Tra i paesi, invece, il top è Singapore, anche grazie ai grandi festeggiamenti per i 50 anni dall’Indipendenza che ricorreranno nel corso del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.