Beni del Museo Archeologico trasferiti a Comacchio. E’ protesta

NAPOLI – Alcuni reperti storici del Museo Archeologico saranno trasferiti nel Comune di Comacchio. Subito le proteste di cittadini ed associazioni, prima sui social network, ma pronti a manifestare davanti al Museo.

gru-che-carica-beni-archeologiciUn sit-in è previsto già domani alle 12, per dire “no” all’operazione di trasferimento. I reperti che saranno portati fuori città sono quelli della Magna Grecia, di Ercolano e Pompei. Resteranno a Comacchio per due anni, con la possibilità di rinnovare per altri due anni. Il sospetto di alcuni cittadini è nato da una gru che caricava i reperti: “L’operazione – dice il custode – durerà almeno 4 giorni, ma prima di oggi non sapevamo nulla, è stata una sorpresa anche per noi”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.