Arti emergenti, torna il Festival Giovani Suoni

NAPOLI – Dieci artisti che concorreranno per il premio del Contest, una battle di freestyle, un inedito campionato di beatmaking, e ovviamente tanti ospiti, italiani e non: tutto questo è Giovani Suoni 8, una due giorni di musica ed arti emergenti che segna il ritorno dello storico festival, inserito nell’ambito della manifestazione Estate a Napoli 2014.

Giovani Suoni Ricchissimo il programma dell’evento, che si svolgerà il 25 e 26 luglio nel cortile del Maschio Angioino: si partirà il primo giorno alle 19 con “Kick a Verse”, battle rap hosted by Underif, il cui vincitore sarà decretato nel corso della serata. Dalle 21 saliranno sul palco sei dei dieci finalisti del Contest, tra i quali ne sarà selezionato uno che si esibirà anche il giorno dopo, continuando la corsa al premio finale. Dalle 22:30 spazio agli ospiti: i primi ad esibirsi saranno i Funky Pushertz, ironica crew hip hop e funk campana, seguita dai Balsamo, trio composto da Gino Fastidio, Claudio Domestico e Jonathan Maurano, autori di un’inedita reinterpretazione di “Nevermind” dei Nirvana. A chiudere la serata i Sangue Mostro, esponenti di punta del rap campano, in tour con la loro ultima produzione discografica.

Il 26 luglio, alle 19, la novità di questa edizione: start con il Campionato Internazionale di Beatmaking “Beatmaking With Attitude”, Hosted By Apoc & Zesta, i partecipanti saranno giudicati, oltre che dal pubblico, dall’ospite internazionale della serata, Elaquent, beatmaker e produttore di Toronto (Canada) dalle sonorità innovative e originali. Si proseguirà, dalle 21, con i finalisti del Contest, di cui sarà proclamato infine il vincitore, per poi lasciare il palco, alle 22:30, ai The Collettivo, tornati da pochi mesi con il disco “Modern By Contract”. Dopo l’esibizione dell’ospite internazionale Elaquent, la serata terminerà con il live dei Foja, reduci dalle candidature al David di Donatello e ai Nastri d’Argento, attualmente in tour promozionale con il nuovo singolo “Da sule nun se vence maje” scritto in collaborazione con Alessandro Siani. In entrambi i giorni, le performance saranno accompagnate da live video a cura di Vj Pixel Funk.

Media partner ufficiale di Giovani Suoni 8, La Radiazza di Gianni Simioli e Radio Marte. Sponsor e partner Assomusica, Casa Lavica, Volumeet, Dipartimento Napoli Arte e Bereshit.

Il Festival Giovani Suoni, che dal 2001 porta a Napoli artisti internazionali e grandi nomi della musica italiana, è promosso dall’Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione del Comune di Napoli, organizzato dall’Associazione Giano Bifronte, e realizzato nell’ambito dei Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Un’occasione di valorizzazione dei talenti campani senza esclusione di genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.