Anche l’orologio del Palazzo Reale a rischio

NAPOLI – “Addirittura l’orologio del Palazzo Reale risultava a rischio ed infatti sono intervenuti stamattina per metterlo in sicurezza. Oggi l’intera città di Napoli e la provincia hanno scoperto l’allarme crolli con un paradossale e quasi ridicola corsa a mettere in sicurezza palazzi che per anni sono stati abbandonati al loro destino.

Chiusa la Galleria Umberto IMa la gestione più incredibile è quella della sicurezza della Galleria Umberto I – denunciano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza presenti alle discusioni furiose tra Polizia, comune e Vigili del Fuoco e commercianti della Gallaria – che adesso vorrebbero chiudere totalmente. Dove erano i Vigili del fuoco, la Soprintendenza, il Comune e tutti gli enti fino ad oggi quando era consentito circolare ovunque nonostante i tanti crolli avvenuti nei mesi scorsi. Per questo abbiamo deciso di fare una denuncia collettiva contro di loro perchè o sono stati incoscienti in passato o sono diventati assurdamente allarmisti adesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.